NOTA! Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili.

Per maggiori informazioni, in ordine ai cookie tecnici utilizzati dal sito, e leggere come disabilitarne l’uso: leggi l'informativa estesa

Accetto

Analisi sul territorio

Analisi tecnico-ambientali sul territorio:

Inquadramento dell’area

La Centrale Termoelettrica Cogenerativa a Ciclo Combinato da 82 MWt (CTE) occupa un'area di circa 40.000 m2 nella zona industriale del comune di Colleferro ed è ubicata in posizione baricentrica rispetto alle utenze produttive presenti nel Comprensorio Industriale, che si sviluppa su un’area di oltre 1.000 ettari e comprende numerosi stabilimenti:

  • KSS Key Safety Systems S.r.l

  • Avio S.p.A.;

  • Simmel Difesa S.p.A;

  • Secosvim.S.r.l.;

  • E.P. Sistemi S.p.A;

  • Mobil Service S.r.l.

Il collegamento elettrico alla Rete di Trasmissione Nazionale avviene tramite un Elettrodotto a 150 kV in antenna con la cabina primaria di Colleferro, di proprietà Enel Distribuzione. L’elettrodotto è lungo circa 4,4 km.

La fornitura di gas è garantita da un nuovo Gasdotto, realizzato da S.G.I. (Società Gasdotti Italia S.p.A), che si connette alla propria rete tramite una linea di 1° specie da 8’’ avente lunghezza complessiva di circa 3,8 km.

Ubicazione della Centrale:

mappa

La Nuova Centrale cogenerativa a ciclo combinato si trova in una zona industriale situata a circa 3 km in direzione Ovest-Nord-Ovest dall'abitato di Colleferro, in provincia di Roma. L'area a destinazione industriale, ex proprietà di SE.CO.SV.IM. S.r.l., è delimitata a Nord e ad Est dallo stabilimento AVIO, a Sud e a Ovest dai campi oltre i quali corre la SS 600, che collega Colleferro con Artena.

L’Autostrada del Sole (A1) e la linea ferroviaria ad alta velocità, situate a Nord della Centrale distano da quest’ultima circa 2,5 km. Le abitazioni civili più vicine alla Centrale si trovano nella frazione denominata “IV Chilometro”, ad una distanza di circa 400 metri.

 

 

 

Go to top